Roberto Costantini

"Tu sei il male"
Marsilio Editore

APERITIVO con AUTORE



Roberto Costantini - Tu sei il male - Marsilio Editore
Caffè Poliziano di Montepulciano
presenta
il romanzo
"Tu sei il male"
con ROBERTO COSTANTINI
Marsilio Editore

introduce
OLIVIA LA PEGNA


reading
ALESSIO DI CLEMENTE

Musiche
SALVATORE CASALUCE
(chitarra)

Ingresso gratuito 18h30
Al termine della presentazione verrà offerto
un aperitivo con i vini
dell'AZIENDA POLIZIANO di Montepulciano
 
Direzione Artistica
Olivia La Pegna

 

 


ROBERTO COSTANTINI

Roberto Costantini è nato in Libia, a Tripoli, nel 1952.
Ingegnere, consulente aziendale, ha lavorato dodici anni per società italiane e internazionali nel campo impiantistico e ha conseguito il Master in Management Science a Stanford (California). È oggi dirigente della Luiss Guido Carli di Roma dove insegna anche al Master in Business Administration.
Tu sei il male, il primo volume di una trilogia con protagonista Michele Balistreri, è il suo romanzo d'esordio (edito da Marsilio nel 2011), un thriller che prima ancora della pubblicazione è diventato un caso editoriale internazionale, già opzionato per il cinema e in corso di traduzione nei maggiori paesi europei.
In precedenza aveva pubblicato con Franco Angeli saggi destinati ai professionisti e alle università: Gestire le riunioni con Maurizio Castagna nel 1996 e Negoziazione. Come trasformare le tecniche negoziali in abilità istintive con Raffaele Carso nel 1998.

TU SEI IL MALE
TRE EDIZIONI IN UNA SETTIMANA!
Il primo volume di una straordinaria trilogia poliziesca.
Tu sei il male è un thriller di rara potenza e travolgente intensità

Roma, 11 luglio 1982. La sera della vittoria italiana al Mundial spagnolo Elisa Sordi, giovane impiegata di una società immobiliare del Vaticano, scompare nel nulla. L'inchiesta viene affidata a Michele Balistreri, giovane commissario di Polizia dal passato oscuro. Arrogante e svogliato, Balistreri prende sottogamba il caso, e solo quando il corpo di Elisa viene ritrovato sul greto del Tevere si butta a capofitto nelle indagini. Qualcosa però va storto e il delitto rimarrà insoluto.
Roma, 9 luglio 2006. Mentre gli azzurri battono la Francia ai Mondiali di Germania, Giovanna Sordi, madre di Elisa, si uccide gettandosi dal balcone. Il commissario Balistreri, ora a capo della Sezione Speciale Stranieri della Capitale, tiene a bada i propri demoni a forza di antidepressivi. Il suicidio dell'anziana donna alimenta i suoi rimorsi, spingendolo a riaprire l’inchiesta.
Ma rendere finalmente giustizia a Elisa Sordi dopo ventiquattro anni avrà un prezzo ben più alto del previsto. Balistreri dovrà portare alla luce una verità infinitamente peggiore del cumulo di menzogne sotto cui è sepolta, e affrontare un Male elusivo quanto tenace, che ha molteplici volti uno più spaventoso dell'altro.
Tu sei il male è un congegno narrativo di precisione diabolica che risucchia il lettore in un vortice di rivelazioni e colpi di scena a cui è impossibile sottrarsi, ma è anche un romanzo capace di gettare uno sguardo lucido sui conflitti che attraversano la nostra società e di allestire una riflessione non banale su quanto sia labile il confine che separa il bene dal male, i colpevoli dagli innocenti.

Hanno scritto del romanzo:

Un vecchio delitto senza soluzione. Un killer che rispunta dal passato. Il perbenismo di ieri e il razzismo di oggi che si saldano nell'ombra. Dietro ogni verità apparente, se ne nasconde sempre un'altra. Questa è l'Italia, commissario Balistreri: e neanche la tua forza malata riuscirà mai a cambiarla Giancarlo De Cataldo

Costantini si rivela, al suo debutto, un maestro assoluto
Antonio D'Orrico - Corriere della Sera

Dire che Tu sei il male è il giallo della stagione è dir poco: non ci capitava di leggerne uno così ben costruito e appassionante dal tempo di Uomini che odiano le donne
Giovanni Pacchiano, Il Sole 24ore

La forza di Tu sei il male, oltre che nella costruzione di un personaggio singolare e scomodo, sta nel coraggio di aver cercato di raccontare "il declino italiano" in un ventenni
Luca Crovi, Il Giornale

Tu sei il male è costruito su un meccanismo infernale che si tiene perfettamente dalla prima all'ultima pagina
Brunella Schisa, Il Venerdì de La Repubblica

Un noir complesso, ambizioso, che racconta il nostro Paese e la nostra epoca, la tensione, la follia e la calda umanità
Elle

Tu sei il male è molto più di un romanzo di genere, è la fotografia di un'Italia malata
Il Fatto Quotidiano

Diritti cine-televisivi del romanzo opzionati prima ancora dell’uscita

Un romanzo che è già un caso editoriale internazionale
Diritti di traduzione venduti in Gran Bretagna (Quercus), Francia (Presses de la Cité), Germania (Bertelsmann), Spagna (Grijalbo) e Norvegia (Gyldendal)

<<E' un giallo molto denso e ricco, straordinario, che ti lascia senza fiato, e d’altra parte è anche più di un giallo: delinea un'immagine complessa dell’Italia degli ultimi 20 anni con tutte le allusioni e gli intrecci politici, sociali ecc. Abbiamo l’impressione che Tu sei il male sia l’inizio di una grande trilogia di un autore molto promettente. Crediamo in questo libro e siamo convinti che sarà un grande successo>> Maren Artz, editor di Bertelsmann

ALESSIO DI CLEMENTE

Alessio Di Clemente

Attore fiorentino, diplomatosi al Centro Sperimentale di Cinematografia, ha interpretato più di quaranta pieces teatrali, solcando i palcoscenici italiani ed europei - a Vienna ed Edimburgo, dove riceve al Fringe Festival una menzione speciale della giuria. Tra gli spettacoli di grande richiamo Notturno di donna con ospiti con Giuliana De Sio, Blue Room con Nancy Brilli, Processo a Giovanna con Lina Sastri, La Guerra con il Teatro Stabile del Veneto e molti altri testi - tra cui Shakespeare, Goldoni, Stoppard, Shepard, Hare, Ruccello, Miller. Da circa un anno porta nei teatri italiani il monologo da lui scritto e diretto SUERTE, la vera storia di un narcotrafficante (dal romanzo Einaudi).
Conosciuto al grande pubblico televisivo per i numerosi film tv – è l'amatissimo professor Curti nelle ultime due serie di Incantesimo (Rai Uno) – e per il successo ottenuto nella 5° edizione di Ballando con le Stelle, interpreta il ruolo del cattivo in Doc West con Terence Hill (2009), Distretto di Polizia 10 e nel 2012 vestirà i panni dell’eroe positivo in A fari spenti nella notte (Rai Uno).

Membro dell'Actor's Center diretto da Michael Margotta e docente di recitazione al Centro Sperimentale di Cinematografia.
Attivo nel sociale, fa parte della Nuova Nazionale Calcio Attori.


SALVATORE CASALUCE

Salvatore Casaluce

Il 5 Ottobre 2010, Salvatore Casaluce, riceve a Varsavia dal M° ENNIO MORRICONE una lettera di riconoscenza e apprezzamento del talento artistico e musicale definendo la sua musica “prodotto musicale che dimostra il talento del suo esecutore” …”la sua esecuzione dimostra l’aderenza alle tecniche chitarristiche contemporanee (nessuna esclusa). L’ascoltatore avrà modo di apprezzarlo come io l’ho apprezzato.”
Classe 1980, dal 2005 collabora come chitarrista e assistente del reparto organizzativo dell’ Orchestra Roma Sinfonietta diretta da ENNIO MORRICONE e NICOLA PIOVANI (oltre ad essi l’orchestra ha collaborato con Luis Bacalov, Quincy Jones, Roger Waters leader dei Pink Floyd, Michael Nyman, Claudio Baglioni, Carmen Consoli, Anthony and the Johnson e tanti altri).
Inizia lo studio della chitarra moderna a 13 anni con il padre musicista. Compie i primi studi sui trattati della Berklee College of Music di Boston, segue vari seminari e si perfeziona in composizione e arrangiamento.
A 19 anni suona con il gruppo di musica popolare salentina OFFICINA ZOE’ (autori della colonna sonora dei film “SANGUE VIVO” e “IL MIRACOLO” di Edoardo Winspeare). Con essi, nel marzo del 2001 si esibisce a Los Angeles nella location di Sunset boulevard ad HOLLYWOOD per l’istituto di cultura ITALIA CINEMA. Tournèe dal 2000 al 2001.
Nel settembre del 2003, costituisce la compagnia musico-teatrale COMPAGNIA DEL SOSPETTO che con lo spettacolo “Seguimi e fai silenzio” è stata impegnata in una tournèe in vari teatri italiani (Piccolo Re Di Roma, Auditorium Tor Vergata, Roma; Teatro Savoia Campobasso; Corte Comunale Formia; Teatro Comunale San Vito Chetino; ecc.). Tra il 2004 e il 2005 ha 8 passaggi radiofonici su RADIO RAI UNO di 4 sue composizioni.
Nel Settembre 2004 forma il gruppo jazz-rock SEA SIDE con i quali è ospite nello stesso anno della manifestazione “ LA NOTTE BIANCA “ di Roma negli studi di CINECITTA’, nel dicembre 2006 del concerto di Natale con AMBROGIO SPARAGNA tenutosi nell’ Auditorium “Tor Vergata” a Roma e nel 2008 del Teatro “B. Brecht” di Formia.
Nel 2005 entra nello staff dell’ Orchestra Roma Sinfonietta. Sempre con l’Orchestra partecipa alle tournèe in Italia e all’estero di ENNIO MORRICONE e NICOLA PIOVANI.
Nel 2009 suona nell’ Auditorium Parco della Musica (Sala Santa Cecilia) di Roma con l’ORCHESTRA ROMA SINFONIETTA, diretta da NICOLA PIOVANI (premio Oscar per la “Vita è Bella” di Roberto Benigni).
Nell’ ottobre 2009 suona con l’Orchestra Roma Sinfonietta diretta da NICOLA PIOVANI alla Prima rassegna internazionale della Musica per il Cinema al Teatro Politeama di Catanzaro, dove si sono esibiti anche ENNIO MORRICONE, RYUICHI SAKAMOTO e RIZ ORTOLANI.
Ultimamente ha suonato con FRANCO PIERSANTI (Il commissario Montalbano, Lamerica, ecc.), nella rassegna “Quando la musica è Cinema” organizzata al TEATRO OLIMPICO di Roma dall’Accademia Filarmonica Romana, suonando in prima esecuzione assoluta “Nerone” per voce recitante e orchestra, scritta e messa in scena dal noto scrittore STEFANO BENNI e musicata da Franco Piersanti. Nella stessa rassegna suona con NICOLA PIOVANI.
Nel 2011 fonda il SALENTO CINEMA ENSEMBLE, una formazione di artisti-musicisti salentini che esplora l’interessante mondo della musica per il cinema affiancando la creazione di composizioni inedite. Con essi si esibisce in molti concerti nello spettacolo intitolato “Immagini Musicali”, che spesso ospita il noto trombettista NELLO SALZA consacrato come “la tromba del cinema italiano” per le oltre 400 colonne sonore incise come prima tromba solista per i grandi compositori Morricone, Piovani, Trovajoli, Bacalov, Piccioni, Piersanti, Ortolani e tanti altri.
Sempre con Salento Cinema Ensemble ha inciso il disco “GRIGIO VERDE” edito da RAI TRADE edizioni musicali e VIDEORADIO, prodotto da BEPPE ALEO.
Ha una laurea in Estetica e Psicologia della Musica. Tesi di laurea sul chitarrista, compositore Pat Metheny, dal quale ha ottenuto un intervista. Ha scritto per la rivista di chitarre “Axe Magazine”.
Attualmente svolge una intensa attività didattica e concertistica.
www.salvatorecasaluce.com


vedi l'evento in galleria fotografica

sponsor & partecipazioni

       
       
 
       
       
   

 
 
  Site Map