Barbara Garlaschelli

"Non ti voglio vicino" - Frassinelli
Candidato al Premio Strega 2010

APERITIVO con AUTORE

presenta
al Caffè Poliziano di Montepulciano
il romanzo
"Non ti voglio vicino"
di BARBARA GARLASCHELLI
Frassinelli

introduce la scrittrice e
sceneggiatrice RAI
DONATELLA DIAMANTI


reading
CRISTINA DE PASCALI

musiche e
accompagnamento al reading
UGO SANI

 

Ingresso gratuito
Al termine della presentazione verrà offerto
un aperitivo con i vini della
CANTINA CONTUCCI di Montepulciano

Seguirà CENA con AUTORE al Caffè Poliziano
(su prenotazione €20 a persona)
 

Direzione Artistica
Olivia La Pegna

Fotografo ufficiale
Corine Veysselier


BARBARA GARLASCHELLI

E' nata a Milano nel 1965 e vive a Piacenza. Laureata in Lettere Moderne all’Università Statale di Milano.

Sue pubblicazioni: la raccolta di racconti brevi di humor nero O ridere o morire (Marcos y Marcos, 1995; Todaro editore, 2005, nuova edizione), cui sono seguiti: Ladri e barattoli (Marcos y Marcos, 1996), Nemiche (Frassinelli, 1998), Il pelago nell’uovo (Mobydick, 2000), Sirena. Mezzo pesante in movimento (Mobydick, 2001, vincitore del premio “Fenice Europa 2002 sezione “Claudia Malizia”; ed. Salani, 2004; premio Desenzano Libro Giovani 2006; TEA 2007), Alice nell’ombra (Frassinelli, 2002), Sorelle (Frassinelli, 2004 vincitore del premio Scerbanenco 2004); L’una nell’altra (Dario Flaccovio, 2006); FramMenti. Storie di un fortino di periferia (Mobydick, 2006).

Ha curato e partecipato all’antologia noir Alle signore piace il nero (Sperling & Kupfer, 2009).
Suoi racconti sono presenti in varie antologie (Einaudi, Mondadori, Il Saggiatore, Cairo editore e numerose altre) e su quotidiani e riviste. Ha scritto libri per ragazzi, tutti editi da EL, vincendo numerosi premi. Ha diretto la collana “I corti” (EL). Autrice insieme a Nicoletta Vallorani dello sceneggiato radiofonico Mi chiamano Bru in onda su Radio2. E’ tradotta in molti paesi d’Europa.
Il suo ultimo romanzo Non ti voglio vicino (Frassinelli, 2010) è tra i dodici finalisti deI premio Strega.
Il suo blog è: http://bagarlaschelli.splinder.com

NON TI VOGLIO VICINO
Lena è giovane, bellissima e intelligente e accanto ha un marito che farebbe qualunque cosa pur di renderla felice. Ma lei non sa più dare né ricevere amore fin da quando - aveva nove anni - qualcuno le ha rubato l'innocenza, segnandola per sempre. Un segreto nascosto con cura, sepolto nell'anima, un fantasma di cui però non riesce a liberarsi e che a poco a poco sgretola il suo equilibrio. L'affetto e la dedizione di Lorenzo non bastano, e nemmeno la nascita di Prisca scalfisce la scorza di questa donna gelida, nemica, distante. C'era la guerra all'epoca in cui Lena aveva vissuto sulla propria pelle la follia degli adulti; da allora è trascorso molto tempo, eppure lei continua a combattere un'infinita battaglia dentro se stessa, contro i demoni che l'assediano. La sua bambina la teme e la respinge fino al punto di odiarla, di non volerla vicino, e la tragica scomparsa di Lorenzo accelera il distacco della figlia dalla madre. Un rapporto distruttivo, logorante, che lentamente intacca anche la psiche di Prisca, inducendola a difendersi con una straziante, terribile forma di rifiuto... Ambientata fra il 1939 e i giorni nostri, una storia di infanzia tradita, di sentimenti calpestati, di amori molesti, cui la scrittura limpida e affilata di Barbara Garlaschelli imprime un pathos e una drammaticità crescenti, che catturano il lettore sino al liberatorio finale.

DONATELLA DIAMANTI

Vive e lavora a Roma. Affermata sceneggiatrice per la RAI (La squadra, Medicina generale, il film Liberi di giocare), attualmente ricopre il ruolo di “Head of Drama” per la casa di produzione Grundy. Discreto successo ha avuto il suo film "Viola di mare" (diretto da Donatella Maiorca e distribuito da Medusa) presentato allo scorso Festival del cinema di Roma.
Il suo primo romanzo è "La restauratrice di matrimoni", edito nel 2010 da Sperling & Kupfer.

CRISTINA DE PASCALI

E' nata a Siena nel 1984.
All’età di quattro anni intraprende lo studio della danza, qualche anno più tardi scoccherà la scintilla di un'altra passione, quella della “parola scritta” di mondi liquidi e multiformi che sanno divenir materia.
Mondo magico pieno di tormentata libertà, che dalle prime poesie la condurrà sino agli studi universitari, appunto in lingue e letterature straniere.
Il teatro arriva nella sua vita con il fragore di una risata improvvisa. Dai quindici ai diciannove anni frequenta il “(lst)” di Torrita di Siena, trasferendosi a Roma collabora con il Teatro Natura e lavora come assistente alla regia in una produzione del CETEC (centro europeo teatro e carcere), testo e regia di Adriano Vinello.
Prende parte a numerose edizioni del Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, ultima quella del 2010, che l’ha vista in scena come attrice e ballerina/coreografa nel Truculentus, regia di C.Pasquini G.Valentini L.Fatini.

UGO SANI

E' laureato in lettere classiche, e attualmente insegna nei Licei Poliziani.
Ha suonato con diversi gruppi musicali, passando da esperienze rock a territori più vicini al jazz e alla musica d’autore.
Ormai da anni scrive testi e musiche di canzoni che esegue da solo o con l’Orchestrina Caffè Mambo.
Ha inciso due cd, il primo in concerto dal vivo con l’Orchestrina, il secondo intitolato "Parabolé", da solo.
Gli ultimi lavori sono quasi sempre pensati in forma di racconto.
Per questo ama definirsi un cantastorie.

sponsor & partecipazioni

vedi l'evento in galleria fotografica

       
       
 
       
       
   

 
 
  Site Map